Istituto tecnico di Meccatronica

L’Istituto Tecnico di Meccatronica fornisce al diplomato competenze specifiche sulle macchine utilizzate nell’industria manufatturiera, nella progettazione, costruzione e collaudo di sistemi meccanici ed elettromeccanici anche per l’automazione industriale. Inoltre interviene nel controllo dei processi produttivi e nei cicli di lavorazione industriale.

Il diplomato in Meccanica e meccatronica potrà: lavorare come tecnico o programmatore macchine utensili a controllo numerico nelle officine meccaniche, come montatore-collaudatore trasfertista di macchine automatiche, come disegnatore CAD 2D-3D,  potrà occupare ruoli di progettazione, gestione e manutenzione degli impianti, di organizzazione nella produzione industriale e di progettazione e collaudo dell’automazione a basso livello (robot, linee produttive, automazione nel mondo agricolo, ecc.).

Il percorso quinquennale si articola in due bienni e un quinto anno a conclusione del percorso. Il primo biennio è comune a tutti gli indirizzi del settore tecnologico, mentre al terzo anno vengono introdotti gli insegnamenti caratterizzanti ciascun indirizzo e la relativa articolazione. Il quinto anno, poi, è finalizzato ad un migliore raccordo tra la scuola e l’istruzione superiore e alla preparazione all’inserimento nella vita lavorativa.

Al termine del percorso tecnico il/la Diplomato/a avrà accesso a tutti i percorsi universitari e ai corsi di formazione tecnica superiore IFTS e ITS, oppure potrà inserirsi nel mondo del lavoro direttamente o attraverso i percorsi di studio e di lavoro per l’accesso agli albi delle professioni tecniche.

 

Condividi sui social